Solare termico 2023: tutto quello che devi sapere

Solare termico 2023: tutto quello che devi sapere

Solare termico 2023. Come funziona, quali sono i vantaggi e gli svantaggi, quali sono i costi e le agevolazioni ed in quanto tempo posso rientrare dell’investimento?

Home » Solare termico 2023: tutto quello che devi sapere

 

Ricorrere all’energia solare, in italia, è senza dubbio una buona idea. I valori di insolazione del nostro paese infatti, sono molto alti sia al nord che al sud. Ed è proprio basandoci su questi valori che possiamo affermare che l’uso del solare termico nel 2023 ti consentirebbe di risparmiare fino:

  • all’80% dell’energia necessaria per la preparazione dell’acqua calda;
  • al 40% della domanda complessiva di calore per l’acqua calda sanitaria ACS e per il riscaldamento degli ambienti.

E’ grazie a questi due fattori che è possibile spiegare il successo del solare termico 2023 considerato anche il rincaro del costo del gas. Il prezzo del metano infatti, complice il conflitto tra Russia e Ucraina è salito alle stelle e pertanto sono in molti a cercare dei metodi alternativi per risparmiare sulle bollette. Metodi alternativi per ridurre i consumi che sono davvero necessari visto che questi prezzi stanno riducendo alla fame famiglie ed imprenditori.

Il solare termico nel 2023 è quindi una valida soluzione per diminuire drasticamente i costi delle bollette in quanto garantirebbe più autonomia sul riscaldamento. Tuttavia possiamo comprendere che ci siano ancora delle questioni da chiarire attorno ad esso. Per questo abbiamo deciso di approfondire l’argomento cercando anche di fornire delle delucidazioni in merito al suo funzionamento, alla sua convenienza, ai bonus di cui potrai usufruire per abbattere il costo dell’investimento.

Come funzionano i pannelli di un impianto solare termico quali sono i loro usi consigliati

Un impianto solare termico è composto da uno o più pannelli solari termici che sono diversi da quelli fotovoltaici. Seppur entrambi gli impianti hanno in comune il fatto di sfruttare l’energia solare, la utilizzano per finalità diverse. Il fotovoltaico converte l’energia in corrente elettrica, mentre, il solare termico sfrutta il sole per riscaldare l’acqua utilizzabile per il riscaldamento e/o per la cucina e il bagno.

Puoi installare un impianto solare termico 2023 per:

  • produrre acqua calda sanitaria;
  • riscaldare gli ambienti di casa tua o del tuo appartamento;
  • riscaldare gli impianti sportivi come piscine e palestre;
  • applicazioni industriali a bassa temperatura,
  • e molte altre cose.

Proviamo ad esaminare alcuni aspetti sulla scelta del tuo solare termico 2023 qui di seguito.

Scelta del tipo di pannello

Un pannello solare termico è sostanzialmente un piastra che grazie alle proprietà della sua superficie, assorbe energia solare e la converte in calore (conversione fototermica). Il calore così prodotto viene trasmesso ad un fluido termovettore che circola all’interno del pannello stesso.

I pannelli di un impianto solare termico 2023, detti anche collettori, possono essere di due tipi:

  • pannelli solari piani. Questa tipologia è sicuramente quella più diffusa ed è molto utilizzata nel residenziale. A loro volta, questi collettori, possono essere vetrati, quindi costituiti da una copertura in vetro e una piastra captante isolata termicamente nella parte inferiore, oppure scoperti. Questi ultimi sono in materiale plastico e direttamente esposti ai raggi del sole. Di solito vengono utilizzati per il riscaldamento dell’acqua delle piscine e sono più economici ma meno efficienti.
  • pannelli solari sottovuoto. Di solito vengono usati in ambito industriali visto che sono progettati con lo scopo di ridurre le dispersioni di calore verso l’esterno e quindi sono particolarmente efficienti. Il calore raccolto da ciascun tubo sottovuoto viene trasferito alla piastra in rame, presente all’interno del tubo. In tal modo, il fluido termovettore si riscalda e, grazie al vuoto, minimizza la dispersione di calore verso l’esterno. Questi pannelli solari termici hanno efficienze molto maggiori rispetto a quelli piani, perciò hanno costi maggiori.

Come abbiamo appena avuto modo di approfondire, un impianto solare termico 2023 con i collettori piani è l’ideale per l’ambito residenziale. Per ottenere il massimo delle prestazioni ti consigliamo di orientarlo verso sud con un inclinazione pari alla latitudine del sito.

Sistema di circolazione

Una volta riscaldato, il fluido termovettore che scorre all’interno del pannello solare termico 2023 dovrà raggiungere le varie utenze o essere accumulato. Per raggiungere le varie utenze è quindi necessario distribuire il fluido termovettore. In questo caso, il sistema di ricircolo dell’acqua può essere di tipo naturale o forzato:

  • I sistemi a circolazione naturale si basano sul principio che il fluido riscaldato dal sole diminuisce la propria densità. In questo modo diventa più leggero e sale verso l’alto. Questo provoca un movimento naturale del fluido medesimo. In questo tipo di sistemi il serbatoio di accumulo dell’acqua deve essere sempre più alto del pannello e situato nelle vicinanze dello stesso, pertanto il suo utilizzo è abbastanza limitato. Sono molto semplici e richiedono scarsa manutenzione oltre ad essere più economici rispetto a quelli a circolazione forzata. Di solito si usano per la produzione di acqua calda per uso sanitario, quindi, bagno e cucina.
  • Gli impianti a circolazione forzata si basano su un principio di funzionamento diverso rispetto a quello precedente. Il fluido contenuto nel collettore solare, scorre nel circuito chiuso per effetto della spinta fornita da una pompa. A sua volta la pompa è comandata da una centralina o dal termostato che si attiva grazie ai sensori posti sul collettore e nel serbatoio. Grazie alla pompa, questo impianto solare termico 2023 può essere utilizzato anche per il riscaldamento di appartamenti o condomini oltre che nel settore industriale.

Ogni impianto solare termico ha anche un suo serbatoio in grado di conservare l’acqua riscaldata di giorno anche durante la notte ed utilizzarla quindi a proprio piacimento. La capacità del serbatoio ovviamente dipende dalle tue esigenze anche se possiamo affermare che per una famiglia di 4 persone è sufficiente un solare termico 2023 con un serbatoio di 250 litri riscaldati da 2 collettori.

I vantaggi del solare termico 2023

Abbiamo cercato di riassumere i vantaggi di un’installazione di un impianto solare termico 2023 qui di seguito:

  • Tempi di rientro dell’investimento ridotti visto che è in grado di garantire discreti risparmi in bollette e visti i recenti rincari del costo del metano.A vremo in ogni caso modo di approfondire in dettaglio l’argomento tra poco;
  • Garanzia e durata della vita lunga. I pannelli solari vengono garantiti per 10 anni e la vita utile è di circa 20 anni;
  • Valorizzazione dell’edificio in cui sono installati. Certamente, un’abitazione o un qualsiasi altro edificio che hanno un impianto solare termico 2023 hanno un valore maggiore;
  • Manutenzione ridotta. L’unica cosa che dovrai fare è controllare il crearsi di calcare e la basicità del fluido che circola all’interno;
  • Accesso ad incentivi fiscali per la sua installazione. Anche in questo caso avremo modo di approfondire più in dettaglio l’argomento.

Un impianto solare termico conviene davvero oppure no? Calcoliamo i risparmi ed il tempo di rientro

Per rispondere a questa domanda abbiamo dovuto seguire un caso ipotetico che puoi prendere come spunto per calcolare i tuoi risparmi. Solo così è stato possibile valutare la convenienza di un’installazione di un impianto solare termico 2023.

Abbiamo immaginato di doler installare un impianto a circolazione naturale per soddisfare le esigenze di 4 persone, del costo di 4.000 euro tutto compreso. Esso abbatte il consumo di acqua calda sanitaria del 70-80%.

A questo punto abbiamo quindi dovuto stimare il risparmio annuo ottenuto con l’impianto solare termico 2023. Pertanto abbiamo calcolato la spesa annua per l’acqua calda sanitaria di una famiglia di 4 persone. Per farlo abbiamo considerato un consumo di almeno 10 metri cubi di metano per metro cubo (ovvero 1.000 litri) di acqua calda sanitaria nel caso in cui si usi una caldaia a gas per ottenere l’acqua calda sanitaria.  Il consumo domestico è di circa 40-60 litri di acqua calda al giorno per persona, pari a circa 18.250 litri all’anno per persona, per riscaldare i quali occorrono circa 182 metri cubi di gas.

Se consideriamo che un metro cubo di gas adesso costa intorno agli 1,2 € la spesa annua per acqua calda sanitaria ammonta a 218 € a persona. Pertanto spesa per l’acqua calda sanitaria di una famiglia di 4 persone è di circa 873 euro all’anno. Un risparmio del 75% su questa spesa si traduce quindi in circa 655 euro.

Da ciò ne consegue che una stima del tempo di rientro di un impianto solare termico 2023 è data da 4.000 / 873 = 5,1 anni, che è un ottimo valore.

Accesso ai bonus ed alle detrazioni fiscali per il solare termico 2023

Il tempo di rientro o di ritorno dell’investimento per il solare termico 2023 può in realtà essere ancora inferiore. Decidere di installare questo sistema infatti ti permetterà di usufruire degli incentivi fiscali previsti dalla normativa italiana. L’installazione del solare termico rientra tra le opere soggette a detrazione fiscale per le ristrutturazioni al 50 % o per il risparmio energetico con l’Ecobonus al 65%. Vediamoli brevemente qui di seguito.

  • Bonus ristrutturazione: l’importo massimo di spesa da cui si può detrarre il 50% è di 96.000 euro. Ciò significa che l’ammontare massimo della detrazione è di 48.000 euro, restituiti in 10 rate annuali tramite la dichiarazione dei redditi.
  • Ecobonus 65%. Il valore massimo della detrazione per risparmio energetico è di 60.000 euro. Tuttavia, rispetto al bonus ristrutturazione non è necessario attendere 10 anni per recuperare l’importo. Potrai infatti usufruire di uno sconto in fattura di pari ammontare alle detrazione e pagare di tasca tua solo il 35% della spesa rimanente!

Le due detrazioni non sono cumulabili, per cui bisognerà decidere quale delle due utilizzare. In ogni caso puoi approfondire l’argomento cliccando qui.

Inoltre, solo se la fornitura dell’impianto è posta in essere nell’ambito del contratto di appalto, quindi l’impianto viene acquistato dalla ditta installatrice, avete diritto ad un’iva al 10% e non al 22%. L’impresa, in questo caso, acquisterà i prodotti dal fornitore con l’IVA al 22% e poi applicherà al committente l’IVA al 10% (andando quindi in “credito d’IVA” nei confronti dello Stato).

Il solare termico funziona di inverno?

Se stai pensando di installare un impianto solare termico 2023, probabilmente ti sarai già posto questa domanda. Tranquillo, non c’è niente di cui preoccuparsi.

D’inverno, grazie al solare termico, non rimarrai senza acqua calda. L’unica differenza è che probabilmente arriverà più tiepida. Il quanto più tiepida dipende dal luogo in cui vivi, dall’orientamento e dall’inclinazione del tetto e dal corretto dimensionamento dell’impianto.

Il nostro consiglio è comunque quello di integrare il tuo solare termico con un generatore a metano, GPL o un boiler elettrico in grado di sopperire alla minore efficienza del solare termico in inverno.

Richiedi il tuo solare termico 2023 a Valore Energia

Come avrai capito se hai letto il nostro approfondimento, installare un impianto solare termico 2023 è sicuramente un investimento conveniente che ti permetterà di ridurre notevolmente il costo delle tue bollette. Un fattore sicuramente importante in tempi come questi in cui il costo del gas sta crescendo praticamente ogni giorno di più!Tuttavia, installare un sistema di questo tipo non è affatto semplice, soprattutto se vuoi sperare di ottenere gli incentivi fiscali.

Per questo ti consigliamo di rivolgerti al nostro staff qualificato che saprà consigliarti nella scelta migliore in base alle tue esigenze guidandoti per farti accedere alle agevolazioni in essere.

Sei interessato installare un impianto solare termico 2023? Compila il modulo che trovi qui sotto con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore!

#gates-custom-638f3d62db33b h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638f3d62db33b h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-638f3d62db33b h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?