Tutti gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali per le aziende del sud

Tutti gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali per le aziende del sud

Alla scoperta degli incentivi per installare impianti fotovoltaici industriali per le aziende del mezzogiorno

Home » Tutti gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali per le aziende del sud

 

Se hai un’azienda nel mezzogiorno, a prescindere dal settore in cui opera, che sia manifatturiero, commerciale, turistico o agricolo, ogni anno ti trovi a dover fare i conti con il costo dei consumi elettrici. Un costo che può arrivare a rappresentare una delle principali voci di spesa del bilancio della tua azienda e che siamo sicuri, ogni anno ti procura dei grattacapi non indifferenti.

Per evitare di ritrovarti in questa situazione una soluzione potrebbe essere quella di installare degli impianti di produzione dell’energia a fonti rinnovabili. Ad esempio potresti installare uno dei nostri impianti fotovoltaici industriali per aziende beneficiando degli incentivi fiscali previsti per le aziende del mezzogiorno. Incentivi che sono stati potenziati, vista l’esigenza di rilancio dell’economia dopo l’emergenza dovuta al COVID, dalla nuova legge di Bilancio 2021.

In questo approfondimento in particolare, abbiamo preso in esame insieme ai nostri esperti proprio queste particolari misure di sostegno le aziende del mezzogiorno possono beneficiare. Gli incentivi, come avrai capito, si rivolgono soprattutto a quelle imprese che necessitano di installare degli impianti fotovoltaici industriali, in modo che possano trasformare la loro coperture in una fonte di energia e di risparmio.

Se pensi che questo approfondimento possa esserti utile allora ti consigliamo di non perderti i prossimi ed iscriverti alla nostra newsletter cliccando qui!

Quali aziende possono usufruire del nuovo credito di imposta per il sud?

Se la tua azienda si trova nel Sud Italia, come abbiamo accennato precedentemente, può usufruire di sgravi fiscali davvero vantaggiosi per installare degli impianti fotovoltaici industriali. Le aziende che si trovano in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo, possono infatti usufruire del Credito d’imposta per il Sud o Bonus Mezzogiorno.

Possono usufruire di questi bonus, le imprese per cui la produzione di energia elettrica sia funzionale alla loro attività.

Non possono invece tutte quelle aziende che operano nei seguenti settori:

  • produzione e distribuzione di energia,
  • infrastrutture energetiche
  • industria siderurgica,
  • industrie carbonifere,
  • costruzione navale,
  • fibre sintetiche,
  • trasporti.

In cosa consistono le agevolazioni fiscali per gli impianti fotovoltaici industriali per le aziende del Sud?

Ma perché questa misura è così vantaggiosa? In cosa consiste questo Bonus Sud che può essere utilizzato per installare degli impianti fotovoltaici industriali? Sicuramente queste domande ti staranno frullando in testa stimolando la tua curiosità. Vediamo quindi di affrontare tutti questi aspetti con ordine qui di seguito.

Il bonus Sud per gli impianti fotovoltaici industriali è sostanzialmente un credito di imposta che varia dal 25% fino al 45%.

Ad influire sul variare di questa percentuale di sgravo sono diversi fattori come ad esempio l’ ubicazione e la dimensione della tua impresa. Il Bonus Investimenti infatti prevede un’aliquota agevolata riconosciuta pari al 45% nel caso di piccole imprese, del 35% per le medie e del 25% per quelle di grandi dimensioni.

Sono previsti anche dei limiti di spesa massimi per ottenere queste detrazioni: per le grandi imprese è previsto un limite di 15 milioni di euro, per le medie 10 e per le piccole 3. Infine il credito d’imposta così ottenuto deve essere spendibile nello stesso anno.

Gli altri benefici per le imprese del mezzogiorno

Accanto a queste misure previste in maniera specifica per aziende ed imprese del mezzogiorno, rimangono in vigore anche tutte gli altri benefici previsti per le imprese. Si tratta sostanzialmente di due possibilità:

  1. Il piano Nazionale di transizione 4.0
  2. La possibilità di far parte di una comunità energetica.

Esaminiamo qui di seguito queste due opportunità che possono rafforzare ulteriormente gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali per le aziende del sud.

il Piano di transizione 4.0

Il Piano Nazionale Transizione 4.0 andrà ad agevolare tutti quegli investimenti che sono in stretta relazione con la transizione tecnologica e la sostenibilità ambientale. In conseguenza di questa premessa possiamo affermare che esso comprende anche gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali.

Il Piano subentra a misure come l’iper-ammortamento e super-ammortamento, ampliandone l’applicazione. Sarà infatti possibile usufruirne per investimenti in beni di varie tipologie come ad esempio per i beni strumentali materiali. Fra questi rientrano appunto gli impianti fotovoltaici per aziende come stabilito dalla Circolare 46/E/2007 l’Agenzia delle Entrate.

Sostanzialmente queste misure riguardano tre punti principali:

  1. Potenziamento dell’aliquota di ammortamento degli incentivi per il fotovoltaico per le aziende nel 2021.
  2. Fruizione del credito d’imposta. In particolare, gli investimenti in beni strumentali e in beni immateriali non rientranti nel Piano Industria 4.0 effettuati da Piccole e Medie Imprese con ricavi inferiori ai 5 milioni di euro nel 2021, potranno fruire del credito d’imposta in un anno.
  3. Estensione della durata del credito d’imposta. Il credito d’imposta infatti potrà essere richiesto per ben 2 anni: 2021 e 2022.

Comunità energetiche e fotovoltaico per l’industria: un doppio vantaggio da non perdere

Una comunità energetica si basa sul concetto di autoconsumo collettivo dell’energia (per scoprire di più clicca qui). L’autoconsumo collettivo è fatto da una pluralità di soggetti produttori e consumatori di energia ubicati all’interno di un edificio oppure che fanno parte della stessa stessa cabina elettrica di media/bassa tensione.

La disposizioni in vigore relative alle comunità energetiche prevedono che i soggetti che partecipano alla C.E. devono produrre energia destinata al proprio consumo con impianti alimentati da fonti rinnovabili di potenza complessiva non superiore a 200 kW.  Per condividere l’energia prodotta, gli utenti possono utilizzare le reti di distribuzione già esistenti e utilizzare forme di autoconsumo virtuale.

Dal momento che la partecipazione è aperta a tutti gli utenti sotto la stessa cabina elettrica è evidente che possano rientrarvi anche soggetti come le imprese, quindi anche le aziende ed industrie del Sud. Queste ultime possono far parte della C.E. anche se hanno usufruito degli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali a patto di averne installato uno dopo il primo marzo 2020. Quest’ultima in particolare è una condizione prioritaria per accedere agli ulteriori incentivi della C.E.

In particolare, si tratta di due vantaggi, i seguenti:

  • Per promuovere l’utilizzo di sistemi di accumulo e la coincidenza fra produzione e consumo, infatti è stata stabilita una tariffa d’incentivo, cumulabile con gli incentivi per gli impianti fotovoltaici industriali. Per quanto riguarda l’energia condivisa nell’ambito delle comunità energetiche la tariffa incentivante è di 110 €/MWh.
  • La norma inoltre prevede anche la restituzione di alcune voci in bolletta a fronte dell’evitata trasmissione dell’energia in rete che questi impianti permettono. La somma di tutti i benefici derivanti dalla restituzione delle voci in bolletta ammonterebbe a circa 150-160 €/MWh.

Affidati a degli esperti per ottenere le detrazioni per gli impianti fotovoltaici industriali

Ottenere le agevolazioni per installare impianti fotovoltaici industriali, come hai visto, è abbastanza complicato. Noi di Valore Energia abbiamo fatto nostra questa sfida ed è diventato il nostro cavallo di battaglia. Per ottenere tutti questi benefici è importante affidarsi ad esperi del settore che possono quindi consentirti di ammortizzare il tuo investimento fino anche all’80% del costo. Il nostro Team è in grado di fornirvi tutte le informazioni del caso ma soprattutto di approfondire le tematiche legate a tutti gli aspetti sia tecnici che fiscali.

Per essere certo di rientrare in queste agevolazioni ti consigliamo di consultare un esperto in materia come noi.

Per farlo compila il modulo che trovi qui sotto!

#gates-custom-616a0fd483005 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-616a0fd483005 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-616a0fd483005 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Scopri come rientrare negli incentivi per il fotovoltaico per le aziende!


Compila il form con i tuoi dati per essere ricontattato da un nostro consulente!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?