Caldaia ibrida e riscaldamento ibrido: tutto quello che c’è da sapere

Caldaia ibrida e riscaldamento ibrido: tutto quello che c’è da sapere

Caldaia ibrida: cosa è e come funziona un sistema di riscaldamento ibrido

Home » Caldaia ibrida e riscaldamento ibrido: tutto quello che c’è da sapere

 

In questi ultimi mesi la caldaia ibrida sta riscuotendo un successo sempre maggiore. Un trend facilmente immaginabile visto il prezzo del gas che non fa altro che salire, complice la guerra tra Russia e Ucraina. E’ proprio a causa dei continui rincari che le persone come te stanno cercando dei metodi alternativi per il riscaldamento della propria abitazione o del proprio ufficio. Utilizzare le caldaie a gas sta diventando un lusso che sono sempre meno persone a potersi permettere.

La caldaia ibrida è infatti una pompa di calore ibrida ovvero un un impianto di riscaldamento ibrido con più generatori di calore alimentati da diverse fonti di energia rinnovabile e non. La caldaia ibrida solitamente sta ad indicare un impianto di riscaldamento ibrido composto da pompa di calore e caldaia a condensazione. In realtà però, il sistema ibrido di cui ti parleremo noi oltre alla pompa di calore sfrutta una caldaia elettrica. In alternativa, l’impianto può definirsi ibrido anche perché può sfruttare per la produzione di calore l’energia fornita da fonti rinnovabili come quella fornita da un impianto fotovoltaico.

L’innegabile vantaggio di una caldaia ibrida è quindi la possibilità di funzionare con più tipi di energia consentendoti un risparmio notevole sulla bolletta del gas. In questo modo riuscirai a sfruttare al meglio le potenzialità del tuo impianto di riscaldamento ibrido ottenendo il giusto comfort e spendendo poco.

Ma come funziona più nel dettaglio una caldaia ibrida? E’ davvero conveniente? Esistono degli incentivi in grado di abbattere il costo dell’investimento?

Abbiamo cercato di rispondere a queste domande con l’ausilio dei nostri esperti qui di seguito.

Come funziona una caldaia ibrida?

Come abbiamo appena avuto modo di accennare, una caldaia ibrida non è altro che un sistema di riscaldamento che si avvale di diversi tipi di generatore di calore. Il sistema di riscaldamento ibrido più diffuso è quello che abbina una pompa di calore con una caldaia a condensazione. Questo sistema è particolarmente efficiente in quanto consente sia il riscaldamento che il raffrescamento degli ambienti oltre alla produzione di acqua calda sanitaria.

I due generatori sono alimentati da fonti energetiche diverse e di volta in volta sarà attivato quello più efficiente, ovvero quello più idoneo in quel momento. Questa tipologia di sistema è, quindi, una delle più adatte per condizioni climatiche molto variabili. Se, ad esempio, la richiesta termica è molto elevata, allora sarà la caldaia a condensazione ibrida ad erogare il 100% del calore richiesto. Se la temperatura esterna si aggira tra i -4°C e i 7°C, si attiveranno entrambi i generatori. Se, invece, la temperatura supera i 7°C, sarà la pompa a gestire completamente in autonomia la temperatura

Tuttavia, con i recenti aumenti del costo del gas, questo sistema ibrido non è più conveniente come lo era fino a qualche mese fa. Per questo quella che ti proponiamo noi è una caldaia ibrida che funziona con pompa di calore e caldaia elettrica. In questo caso la caldaia elettrica funge da generatore di calore ausiliario alla pompa di calore facendo in modo di riscaldare il fluido termovettore senza l’eccessivo assorbimento di energia richiesto dalla pompa di calore nel caso in cui la temperatura esterna si aggiri tra i -4°C e i 7°C. Al di fuori di questo intervallo invece si attiverà un generatore di calore o l’altro in base alla propria efficienza.

I vantaggi di un impianto ibrido

I vantaggi di una caldaia ibrida sono molteplici e di diversa natura. Abbiamo cercato di riassumerli qui di seguito.

  • Riduzione dei consumi che va dal 30 al 50% nel caso di impianto ibrido con caldaia a condensazione e pompa di calore. I consumi di gas possono essere però ridotti a 0 in caso di utilizzo della caldaia elettrica;
  • Alta efficienza energetica: una caldaia elettrica è in grado di sfruttare il 99% dell’energia assorbita per produrre calore. Stesso discorso per la pompa di calore.
  • Abbattimento delle emissioni di CO2: una riduzione dei consumi unita ad all’alta efficienza energetica della caldaia ibrida si traduce in un minor consumo dei combustibili fossili e quindi in una riduzione dell’inquinamento.
  • Possibilità di essere indipendenti da un punto di vista energetico. Collegando la caldaia ibrida composta da caldaia elettrica e pompa di calore ad un fotovoltaico è possibile sfruttare l’energia di quest’ultimo per alimentare il sistema ibrido. In questo modo potresti anche raggiungere l’obiettivo di auto-consumare tutta l’energia che produce il tuo impianto non ricorrendo a quella della rete elettrica nazionale per un risparmio in bolletta ancora più significativo.
  • Aumento della classe energetica dell’immobile che si traduce in un aumento del valore dello stesso.
  • Compattezza e facilità d’installazione dell’impianto.
  • Manutenzione veloce.
  • Possibilità di riscaldare o di raffreddare gli ambienti. La caldaia ibrida è quindi ottima anche per i mesi estivi.
  • Produzione immediata dell’acqua con il 20% in più di efficienza.

A quanto ammontano i costi di una caldaia ibrida?

Il costo di un impianto ibrido varia, a seconda dei modelli e dalla marca, dai 10.000 € fino ai 15.000 €. In questo range sono solitamente inclusi:

  • la fornitura dei generatori
  • gli accessori per il montaggio,
  • i collegamenti idraulici ed elettrici,
  • la relativa manodopera.

A questi costi c’è inoltre da aggiungere la redazione della legge 10 che può costare dai 500 € ai 1000 €, IVA esclusa. I costi di manutenzione, invece, ammontano a circa 80 € ogni due anni.

Tuttavia se già i costi da sostenere ti stanno spaventando abbiamo una buona notizia da darti. Esistono infatti delle agevolazioni fiscali che ti permetteranno di risparmiare notevolmente per l’installazione di una caldaia ibrida. Fra queste spicca senza dubbio l’Ecobonus 65% che ti consente appunto una detrazione fino al 65% dei costi di fornitura e di installazione. Ne parliamo meglio qui di seguito.

Quali sono le detrazioni fiscali per l’installazione di una caldaia ibrida?

Fra le detrazioni fiscali disponibili per l’installazione di una caldaia ibrida vi è certamente l’Ecobonus 65% che sarà valido fino al 2024.

Tale detrazione permette di detrarre dalla denuncia dei redditi fino al 65% dei costi di fornitura e di installazione. Tale importo ti verrà restituito in 10 rate annuali tramite le detrazioni sull’IRPEF.

Il Decreto Rilancio però ha introdotto altre interessanti possibilità. Grazie a questa legge infatti è possibile anche usufruire dello sconto in fattura e della cessione del credito per questo bonus. In questo modo, anziché aspettare dieci anni per recuperare la detrazione fiscale potrai ottenere subito uno sconto del 65% sulla spesa che hai sostenuto.

L’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha pubblicato le nuove linee guida aggiornate con tutte le regole da seguire sia per l’acquisto che per l’istallazione dei sistemi ibridi in sostituzione di un vecchio impianto. In particolare, possono beneficiare della detrazione fiscale tutti i contribuenti che affrontano le spese di riqualificazione energetica in possesso di un diritto reale sulle unità immobiliari (vale anche per la seconda casa), in cui verrà installata la caldaia ibrida. I

Come si può risparmiare sull’energia elettrica e gas?

Optare per l’installazione di una caldaia ibrida è sicuramente un primo passo verso il risparmio sulla bolletta del gas.

Come abbiamo visto, potresti anche non dover usare più gas nel caso in cui tu decida di installare una sistema ibrido con caldaia elettrica e pompa di calore collegandolo ad un impianto fotovoltaico. Per questo il nostro consiglio è quello di ricorrere a quest’ultima casistica che, tra le altre cose, ti permetterà anche di usufruire degli incentivi per gli impianti fotovoltaici in vigore in questo momento.

Se cerchi un modo per risparmiare sulla bolletta del gas senza rinunciare a riscaldare adeguatamente gli ambienti di casa tua allora la caldaia ibrida è quello che fa per te.

Vuoi saperne di più sulle caldaie elettriche? Compila il modulo che trovi qui sotto con i tuoi dati ed attendi la chiamata del nostro operatore.

#gates-custom-633c26d90d979 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-633c26d90d979 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-633c26d90d979 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?