La guida Ance superbonus 2021: pubblicato l’ultimo aggiornamento

La guida Ance superbonus 2021: pubblicato l’ultimo aggiornamento

Aggiornata la guida ANCE Superbonus 2021. L’aggiornamento è stato pubblicato a gennaio

Home » La guida Ance superbonus 2021: pubblicato l’ultimo aggiornamento

 

Se sei interessato al Superbonus 110%, probabilmente già saprai che ci sono state delle recenti modifiche alla normativa. Con l’approvazione della legge di Bilancio 2021 infatti sono state introdotte diverse novità che vanno a modificare il testo del Decreto Rilancio.

Proprio per ovviare a questo fatto, è intervenuta la pubblicazione dell’aggiornamento delle guida ANCE al superbonus 2021. L’Associazione Nazionale Costruttori Edili infatti, ha ritenuto opportuno aggiornare la sua precedente guida operativa in modo da renderla omogenea alle modifiche contenute nella legge bilancio 2021. In particolare, in questo terzo aggiornamento della guida ANCE superbonus pubblicato a gennaio 2021, sono contenute tutte le novità apportate dalla legge di Bilancio 2021 agli articoli 119 e 121 del Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34.

Abbiamo pertanto deciso di fare un po’ il punto sui contenuti di questo aggiornamento della guida ANCE superbonus di gennaio 2021 insieme ai nostri esperti, in modo che anche tu possa capire agevolmente le novità introdotte.

Pronto a scoprire cosa contiene l’ultimo aggiornamento della guida ANCE Superbonus di gennaio 2021? Allora continua a leggere!

Se ritieni che questa notizia possa esserti utile vorresti ricevere altre news di questo tipo allora iscriviti alla nostra newsletter cliccando qui!

Superbonus 110%: le modifiche contenute nella Legge di Bilancio 2021

Come dicevamo poco più sopra, le modifiche alla guida ANCE del superbonus 110%, sono state necessarie per fare in modo di allineare i contenuti della precedente versione della guida, alle modifiche apportate dalla legge 30 dicembre 2020, n. 178. La legge di Bilancio 2021 in particolare, ha modificato soprattutto gli articoli 119 e 121 del Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto Rilancio) rifacendo il look alla maxi-detrazione.

Le modifiche alle detrazioni fiscali del 110% per gli interventi di riqualificazione energetica o riduzione del rischio sismico riguardano i seguenti aspetti:

  • la proroga dell’orizzonte temporale (giugno 2022);
  • l’estensione del superbonus 110% anche agli interventi per la coibentazione del tetto, agli edifici privi di APE e agli interventi per l’eliminazione della barriere architettoniche;
  • la nuova definizione di unità immobiliari funzionalmente indipendenti;
  • l’inserimento tra i beneficiari degli edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, anche se posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche;
  • la proroga al 31 dicembre 2022 per le opzioni alternative alla fruizione diretta del superbonus (sconto in fattura e cessione del credito).

La guida dell’ ANCE al superbonus 110

La guida ANCE al Superbonus 110 è in realtà una guida operativa e pertanto è molto pratica e semplice da consultare. Ecco perché è strutturata in domande e risposte contenente alcuni focus ai provvedimenti emanati dall’Agenzia delle Entrate oltre che a quelli dell’Enea.

Per quanto riguarda le domande, le domande a cui si cerca di dare riposta tramite la guida sono le seguenti:

  • Cosa sono i cd. “Superbonus”?
  • Chi può fruire dei Superbonus?
  • Le imprese possono beneficiare dei Superbonus?
  • È ammesso al Superbonus l’unico proprietario di un intero edificio con più unità?
  • Il locatario o il familiare convivente possono fruire del Superbonus?

Focus sui beneficiari: persone ed edifici

La nuova guida ANCE al Superbonus 110 prosegue poi con un focus apposito sui beneficiari rispondendo alle seguenti domande:

  • Quali sono i fabbricati agevolati?
  • Cosa si intende per edificio a “prevalente destinazione residenziale”?
  • Qual’è la definizione di edificio unifamiliare?
  • Cosa si intende per unità immobiliari site in un edificio plurifamiliare?

Il Focus dell’Agenzia delle Entrate sugli immobili

La guida Ance al Superbonus 110 aggiornata a gennaio 2021 prosegui poi con un focus sugli immobili basato sulle disposizione dell’Agenzia delle Entrate. In questo focus trovano risposta le seguenti domande:

  • Ai fini dell’applicazione dell’agevolazione fiscale è necessario attestare la regolarità urbanistica ed edilizia dell’immobile su cui si eseguono gli interventi edilizi?
  • Che lasso di tempo ho per fruire dei Superbonus?
  • Perché si parla di interventi “trainanti” e interventi “trainati”?
  • Quali interventi di risparmio energetico sono agevolati al 110%?
  • Come si calcolano i limiti di spesa se in un condominio vengono effettuati più interventi “trainati” e trainanti”?
  • Come si calcolano i limiti di spesa in caso di condomini con più di 8 unità?
  • Esistono dei limiti di spesa particolari per gli immobili danneggiati da eventi sismici?
  • Quali requisiti devono avere gli interventi di risparmio energetico per accedere all’Ecobonus potenziato?

Guida ANCE Superbonus 110% 2021 il Focus ENEA

Il Focus ENEA riguarda soprattutto i contenuti delle FAQ presenti sul sito dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile relative al Superbonus 110%:

  • Quali sono i requisiti tecnici da rispettare ed i riferimenti normativi?
  • L’Ecobonus 110% è ammesso in caso di immobili vincolati?

 Miglioramento di classe energetica e APE

Per quanto riguarda il miglioramento della classe Energetica e dei relativi APE invece, la nuova guida ANCE al Superbonus 110 contiene la risposta alle seguenti domande:

  • L’Ecobonus 110% è ammesso in caso di interventi di demolizione e ricostruzione?
  • Quali interventi di messa in sicurezza sismica sono agevolati al 110%?
  • Come si applica il limite di spesa in caso di Sismabonus 110%?

Altre domande: interventi trainati, SISMABONUS, Sconto in Fattura e credito di imposta

Inoltre nella Guida ANCE Superbonus 110 vengono fornite risposte anche alle seguenti domande generiche:

  • Il Superbonus spetta anche per l’installazione di impianti fotovoltaici?
  • Spetta anche per l’installazione delle “colonnine” di ricarica per veicoli elettrici?
  • Il Superbonus spetta anche per la rimozione delle barriere architettoniche?
  • Per i lavori condominiali è sempre necessario nominare un amministratore?
  • Quali sono le procedure per approvare i lavori nei condomìni?
  • È possibile “accollare” l’intera spesa agevolata ad uno o più condomini?
  • Il compenso extra dovuto all’amministratore rientra fra le spese detraibili?
  • È possibile cedere il credito corrispondente al Superbonus o optare per lo “sconto sul corrispettivo”?
  • Chi può acquistare i crediti fiscali?
  • Quando è il momento migliore per l’impresa per rivolgersi alla banca per la cessione del credito?
  • In che momento esercitare l’opzione per lo sconto o per la cessione?
  • Un credito fiscale derivante da riqualificazione energetica sorto nel 2019 è cedibile a terzi oggi?
  • Come fa l’impresa a cedere il credito a SAL?
  • Quali adempimenti sono necessari per optare per la cessione del credito o per lo “sconto in fattura”?
  • Come opera la “congruità dei costi” per gli oneri professionali?

Focus AdE – Visto di Conformità – cessione del credito e sconto in fattura

Particolarmente apprezzato dagli utenti inoltre, siamo convinti, che possa essere anche la sezione della guida ANCE superbonus 110 % relativa al visto di conformità ed alla cessione del credito e sconto in fattura. In particolare vi trovano risposta i seguenti quesiti:

  • È possibile optare per cessione e sconto anche per gli altri bonus non potenziati?
  • Come si esercita l’opzione?
  • Chi effettua l’invio della “Comunicazione” per la cessione o per lo sconto?
  • Come si utilizzano i crediti di imposta corrispondenti ai bonus?
  • Quali sono i codici tributo per l’utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta ai fini del Superbonus e degli ulteriori bonus edilizi?
  • Qual è il prezzo di acquisto dei crediti fiscali ceduti?
  • Esistono finanziamenti del circolante per la realizzazione dei lavori? Quali tassi d’interesse saranno applicati?
  • Quali rating per valutare le imprese?
  • Il finanziamento-ponte può essere richiesto anche dal condominio, qualora si optasse per la cessione da parte del beneficiario e non per lo sconto in fattura?
  • Una volta completato il SAL, nel caso di sconto in fattura quanto tempo passa per l’accredito in banca?
  • Qual è il ruolo delle piattaforme per la cessione?

Vuoi dare un’occhiata alla Guida ANCE Superbonus 110? Allora clicca qui!

#gates-custom-60999ca340f81 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-60999ca340f81 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-60999ca340f81 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Scarica la nostra guida gratuita sul Superbonus 110%!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?