Sistemi di accumulo per fotovoltaico

Sistemi di accumulo per fotovoltaico

Quella dei sistemi di accumulo per fotovoltaico è una tendenza che non conosce crisi anche grazie agli ecobonus fotovoltaico. Ma come fare a capire qual’è quello giusto?

Home » Sistemi di accumulo per fotovoltaico

 

Ricorrere ai sistemi di accumulo per fotovoltaico è una scelta vincente (ne parliamo anche qui). Stoccare l’energia che l’impianto fotovoltaico produce in eccesso per riutilizzarla nel momento del bisogno, come la notte quando l’impianto non produce, garantisce un’elevata autonomia ed un risparmio notevole sulle bollette.

Ma non si tratta solo di risparmio. I sistemi di accumulo per fotovoltaico hanno oramai raggiunto un’elevata qualità che le conferisce un elevata durabilità tanto che alcune case produttrici garantiscono addirittura 10 mila cicli di carica senza che le loro prestazioni ne risentano. Altre garantiscono oltre il 60% della capacità originaria in un arco di 10 anni, e sembra che possano “vivere” fino a vent’anni.

Le batterie di accumulo non sono solo efficienti ma anche sicure. Sempre più spesso infatti i nostri clienti ci chiedono di posizionarle dentro casa.

Ovviamente i sistemi di accumulo per fotovoltaico cui ci riferiamo sono i sistemi di accumulo certificati. Ovvero quei sistemi che possedendo determinati standard qualitativi possono godere anche degli incentivi statali in vigore anche nel 2022 per le batterie e quindi limitare in maniera significativa la spesa necessaria alla loro installazione.

Abbiamo cercato di fare il punto sulle batterie di accumulo in questo approfondimento.

Il prezzo dei sistemi di accumulo fotovoltaico al Litio Ferro Fosfato

La prima cosa da tenere in considerazione quando si cerca di installare un sistema di accumulo per fotovoltaico è il prezzo. I sistemi al litio oggi costano intorno ai 370 € per ogni kWh, un prezzo molto inferiore rispetto a qualche anno fa.

I prezzi delle batterie per fotovoltaico stanno infatti subendo un ribasso consistente, ribasso che si va ad aggiungere agli incentivi in vigore per gli impianti fotovoltaici. Ed è proprio questo ribasso a rendere sempre più convenitene lo stoccaggio dell’elettricità prodotta dagli impianti fotovoltaici.

Ovviamente, il prezzo delle batterie di accumulo è direttamente proporzionale rispetto alla loro capacità di accumulo e ad altre caratteristiche tecniche della batterie. Il fattore che incide in maniera più pesante è però la capacitò di stoccaggio della batteria, ovviamente più sarà alta, più il sistema di accumulo per fotovoltaico avrà un prezzo più alto.

Ma allora qual’è la giusta capacità di un sistema di accumulo dell’energia per gli impianti fotovoltaici?

Sistemi di accumulo per Fotovoltaico della giusta grandezza

Indovinare la giusta capienza di una batteria di accumulo per il fotovoltaico non è semplice. Non basta infatti ricorrere ad una batteria della stessa potenza del sistema fotovoltaico.

Perché? L’adeguatezza della grandezza di una batteria di accumulo per il fotovoltaico in realtà è basata sui fabbisogni elettrici dell’azienda, famiglia, condominio, su cui verrà installata.

Solo dopo un’attenta analisi dei consumi sarà possibile verificare quale sistema di accumulo è il più adatto in termini di capienza e di investimento da sostenere. Inoltre dovresti anche tenere conto del fatto che i consumi, ad esempio di una famiglia, prima e dopo l’installazione di un impianto fotovoltaico possono cambiare in maniera significativa.

Facciamo due esempi per capire meglio quanto appena affermato.

  1. Poniamo il caso che una famiglia tenda a trascorrere molto tempo in casa durante il giorno. In questo caso, i consumi elettrici sarebbero quasi interamente coperti dall’impianto fotovoltaico e renderebbero possibile il ricorso a batterie di piccola taglia.
  2. Viceversa, nel caso in cui i consumi della famiglia avvengano prevalentemente di notte allora ci sarà bisogno di una batteria di taglia maggiore visto il fotovoltaico di notte non funziona. Ovviamente, non c’è bisogno di specificare che è proprio questa seconda casistica a riguardare la maggioranza delle famiglie italiane.

I consumi elettrici possono inoltre cambiare qualora, specie con gli ultimi incentivi, si decida di utilizzare l’energia solare per ricaricare l’auto elettrica. In questo caso, l’auto assorbirà molta energia quindi sarà per forza di cose necessaria una batteria di una taglia medio grande.

Utilizzare sistemi di accumulo per fotovoltaici per eliminare la spesa del gas

Utilizzare delle batterie di accumulo quando il fotovoltaico è utilissimo anche per coloro che desiderano eliminare la spesa relativa al gas. 

In questo caso infatti gli utenti devono per forza ricorrere alle pompe di calore per il riscaldamento per la climatizzazione estiva. Le pdc sono però macchine che assorbono una quantità notevole di energia per funzionare efficacemente. Per questo motivo in questo caso forse è necessario prevedere dei sistemi di accumulo per fotovoltaico con capacità di circa 10 o 15 kWh.

Riflettendo un attimo sulla questione è infatti comprensibile il perché di una batteria così grande. D’inverno infatti, il sistema di riscaldamento a PDC verrà utilizzato soprattutto durante le ore notturne, dato che sono quelle più fredde. Di notte però l’impianto fotovoltaico non funziona. Da qui la necessità di sistemi di accumulo per fotovoltaico di taglia così grande.

Qual è la giusta capacita per la mia batteria di accumulo?

Per dimensionare correttamente un sistema di accumulo dell’energia è necessario innanzitutto verificare alcuni dati facilmente reperibili dalle bollette. In questo modo puoi verificare non solo quanto spendi in un anno ma anche quanti quanti kWh all’anno consumi nella media.

Attenzione! Se stai pensando di autoconsumare il 100% dell’energia che produce il tuo impianto solo tramite le batterie di accumulo ti stai sbagliando di grosso. Non è infatti tecnicamente possibile, tuttavia i tuoi consumi si ridurranno parecchio: alcuni studi provano che potrai soddisfare fino al 75% del tuo fabbisogno energetico. Il restante, verrà immesso in rete tramite il sistema dello scambio sul posto, tranne nel caso in cui tu abbia installato la batteria usufruendo del Superbonus 110%.

Fatte queste doverose premesse proviamo a spiegare brevemente come dimensionare correttamente un sistema di accumulo per fotovoltaico.

Nel caso in cui ti voglia dotare di un fotovoltaico connesso alla rete pubblica, supponiamo che l’impianto sia in grado di produrre 4000 kWh all’anno e sia sufficiente a coprire il tuo fabbisogno energetico. Quale sarebbe la giusta taglia di un sistema di accumulo dell’energia in grado di soddisfare al meglio le tue esigenze considerando i dati riportati poco prima?

Quello che devi sapere è che mediamente ogni famiglia riesce a consumare il 30% di energia direttamente dal fotovoltaico. Il sistema di accumulo può portare il tuo autoconsumo ad un massimo del 75% visto che d’inverno l’impianto fa molta fatica a ricaricare le batterie. Questo significa che dei 4000 kWh all’anno, con il solo impianto fotovoltaico potresti auto-consumarne istantaneamente circa 1200 kWh all’anno.

Se il 30% lo autoconsumo, e posso arrivare al 75% di quota autoconsumata grazie alle batterie, significa che la batteria che sceglierò dovrò avere una capacità di copertura dell’altro 45% (75%-30%). Il 45% di 4000 kWh è 1800 kWh pertanto dovrò ricorrere ad una batteria con questa potenza.

Per calcolare la capacità devi invece considerare il numero di cicli completi di carica e di scarica che la batteria per il fotovoltaico dovrà sopportare in un anno che possiamo stimare in circa 320. Dividendo 1800 kWh per 320 cicli il risultato di cui avrai approssimativamente bisogno è di 5,6 kWh.

A questo punto dovrai semplicemente confrontare questo dato con la capacità delle batterie disponibili in commercio ed optare per il modello che più si avvicina a questo risultato arrotondando per eccesso.

Non dimenticarti che ancora per quest’anno puoi dimezzare la spesa con gli incentivi relativi alla detrazione fiscale del 50%.Oppure, se possiedi i requisiti, puoi avvalerti del Superbonus dedicato anche al fotovoltaico con sconto del 110% e non pagare nulla con la cessione del credito.

Se desideri capire quale è il sistema di accumulo più adatto alle tue esigenze compila il modulo che trovi qui sotto con i tuoi dati ed aspetta la chiamata del nostro operatore.

#gates-custom-633c2ae888109 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-633c2ae888109 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-633c2ae888109 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?