Riscaldamento con pompa di calore: pro e contro

Riscaldamento con pompa di calore: pro e contro

Analizziamo insieme tutti i vantaggi e gli svantaggi del riscaldamento con pompa di calore

Home » Riscaldamento con pompa di calore: pro e contro

Le pompe di calore sono un sistema davvero innovativo e conveniente, oltre che ecosostenibile per riscaldare o raffreddare gli ambienti della propria abitazione. In questo modo è possibile ottenere un doppio vantaggio: quello per le tue tasche e quello per l’ambiente.

Di questo se ne sono accorti anche i legislatori italiani dal momento che, proprio per favorire il passaggio al riscaldamento con pompa di calore hanno prorogato e/o introdotto alcuni incentivi fiscali per questo tipo di lavori. Installare un riscaldamento a pompa di calore è oggi quindi ancora più conveniente! Di questo avremo comunque modo di parlare in maniera un po’ più approfondita qui di seguito.

Tuttavia, il riscaldamento con pompa di calore, potrebbe non essere la soluzione adatta a casa tua. Ad esempio, le pompe di calore hanno bisogno di particolari condizioni climatiche per poter garantire la loro massima efficienza. Se la tua casa si trova in un area da clima particolarmente rigido quindi, riscaldarsi sfruttando la tecnologia delle PDC potrebbe non essere la soluzione più adatta.

Ma quali sono i vantaggi del riscaldamento a pompa di calore? Quali sono invece gli svantaggi di cui bisogna tenere conto?

Lo abbiamo chiesto ai nostri tecnici esperti ed abbiamo scritto questo approfondimento in base alle loro indicazioni.

I vantaggi del riscaldamento a pompa di calore

Sostenibilità ambientale

La tecnologia alla base della pompa di calore è in grado di climatizzare gli ambienti e produrre acqua calda sanitaria in maniera sostenibile.

Questo perché questa tecnologia sfrutta una fonte rinnovabile praticamente inesauribile e gratuita: il calore presente nell’aria esterna, nell’acqua di falda oppure nel sottosuolo. Il calore catturato da queste fonti viene poi trasferito all’acqua dell’impianto di riscaldamento a pompa di calore tramite un ciclo frigorifero. Tutto ciò con un consumo di energia elettrica tutto sommato contenuto.

E’ evidente che, non bruciando fonti fossili per generare calore, la pompa di calore non emette gas inquinanti nell’atmosfera: ecco perché la PDC è a tutti gli effetti una tecnologia green.

Efficienza energetica

Un riscaldamento a pompa di calore è in grado di rendere all’impianto molta più energia di quanta ne consuma anche se la sua efficienza varia al mutare delle temperature di lavoro. 

L’efficienza di una pompa di calore si misura tramite il COP (Coefficient of Performance), che sostanzialmente sta ad indicare il rapporto tra la potenza termica prodotta e quella assorbita, entrambe misurate in kW. Se quindi la pompa di calore fornisce 5 kW all’impianto a fronte di un consumo di 1 kW, il COP è pari a 5.

Con il riscaldamento a pompa di calore si risparmia

Come abbiamo avuto già modo di spiegare, il riscaldamento a pompa di calore si basa sullo sfruttamento di una fonte di energia rinnovabile e gratuita. Pertanto è facilmente comprensibile come questo sistema possa assicurare dei notevoli risparmi nella bolletta relativa ai costi di riscaldamento.

Per quanto riguarda i consumi elettrici della pompa di calore, abbinando a questo sistema di riscaldamento un impianto fotovoltaico (ne parliamo qui), le bollette possono essere davvero irrisorie.

Riscaldamento con pompa di calore ma anche raffrescamento!

Un impianto di riscaldamento con pompa di calore, nel caso in cui essa sia reversibile, può servire anche per il raffrescamento estivo! Si perché durante l’estate la pdc è in grado di far circolare acqua refrigerata” all’interno dei circuiti degli impianti.

Ciò è possibile perché le PDC reversibili possono funzionare anche in maniera inversa rispetto all’inverno, ovvero trasferendo il calore all’interno degli ambienti al di fuori dell’abitazione. In questo modo potrai avere un impianto che svolge una duplice funzione facendo a meno del “classico” condizionatore ad aria.

Aumento del valore dell’immobile

Con un impianto di riscaldamento a pompa di calore efficiente, la classe energetica dell’immobile sul quale è installato non può che migliorare. Ciò ha delle conseguenze dirette in caso di compravendita dello stesso. Non solo il valore dell’immobile sarà più alto, ma la casa sarà anche più appetibile e quindi potrà essere venduta più facilmente.

Zero canne fumarie

Un impianto di riscaldamento e/o raffreddamento con una PDC non ha bisogno di una canna fumaria dedicata, al contrario di quelli con le caldaie. Un aspetto di cui va tenuto certamente conto nelle nuove costruzioni ma anche nelle riqualificazioni, dove si può evitare la verifica e messa a norma dello scarico fumi.

Accesso a detrazioni fiscali per riscaldamento con pompa di calore

Installare una pompa di calore in sostituzione di un vecchio impianto di riscaldamento è oggi particolarmente conveniente grazie alla possibilità di fruire delle agevolazioni fiscali disponibili. Quali?

Ecco le principali:

  • Ecobonus 65% fino al 31 dicembre 2021. Per scoprire di più sulla detrazione pompe di calore al 65% clicca qui;
  • Bonus casa 50% fino al 31 dicembre 2021
  • Superbonus 110%. Questa misura consente di detrarre dalle tasse il 110% delle spese sostenute, se si ottiene il doppio salto di classe energetica certificato dall’APE. E’ possibile fruirne fino al 30 giugno 2022;

Le agevolazioni elencate qui sopra possono essere fruite anche tramite cessione del credito o come sconto in fattura. Due possibilità nelle quali noi di Valore Energia siamo specializzati e fra i pochi in Italia a servirsene sistematicamente.

Per l’acquisto di una pompa di calore, infine, si può utilizzare il Conto Termico 2.0, un contributo erogato direttamente dallo Stato che può coprire fino al 65% delle spese.

Riscaldamento con pompa di calore: perché potrebbe non essere conveniente?

Fattibilità del riscaldamento con pompa di calore

Purtroppo la realtà può riservare delle brutte sorprese. Non sempre infatti è possibile o consigliabile installare un impianto di riscaldamento con pompa di calore. Per capire se è possibile o meno, come prima cosa, dobbiamo capire quale sorgente di calore si vorrebbe utilizzare: aria, acqua o terra.

Nel caso si voglia utilizzare l’acqua di falda deve per forza esserci disponibilità della risorsa idrica e delle autorizzazioni per poterla utilizzare. Per le soluzioni geotermiche invece dovranno essere disponibili gli spazi esterni per il sistema di scambio termico con il terreno. Inoltre dovrà esserci anche una tipologia di terreno adeguata.

Le pompe di calore aria-acqua sono senza dubbio quelle di più facile installazione. Tuttavia è comunque necessario verificare la possibilità di posizionare l’unità esterna.

La giusta valutazione degli Ingombri

Una pompa di calore, sia che venga posizionata all’interno che all’esterno, richiede uno spazio di installazione superiore rispetto alle caldaie. Questo perché oltre alla PDC è necessario un serbatoio di accumulo per la produzione di acqua calda sanitaria e a volte, in base alla tipologia di impianto, anche di un accumulo inerziale.

Le soluzioni più compatte che esistono sul mercato occupano uno spazio di un frigorifero.

Temperature di lavoro e terminali

Lo svantaggio più grande delle pompe di calore è che hanno dei limiti operativi. Ciò significa che per lavorare alla loro massima efficienza devono lavorare entro determinati range di temperatura.

Si, è vero, le PDC odierne possono lavorare anche in condizioni particolarmente rigide. Tuttavia farle lavorare a queste condizioni non sarebbe efficiente e quindi potrebbe non risultare conveniente dal punto di vista economico.

Anche il livello di isolamento termico dell’edificio influisce molto sull’efficienza dell’impianto a pompa di calore.

Conclusioni

Per valutare la possibilità di realizzare un impianto di riscaldamento con pompa di calore “a regola d’arte” è quindi sempre necessario affidarsi alla competenza di professionisti specializzati.

Gli installatori Partner per l’Efficienza Energetica di Valore Energia sono in grado di consigliarti e individuare la soluzione più indicata alle tue esigenze per farti ottenere prestazioni adeguate e vantaggi economici nel tempo.

Vuoi ricevere più informazioni? Compila il modulo qui sotto con i tuoi dati!

#gates-custom-6150520a374ba h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6150520a374ba h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-6150520a374ba h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Richiedi più informazioni e scarica la nostra guida gratuita sul Superbonus 110%!


Compila il form con i tuoi dati per ricevere più informazioni e scaricare la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?