E’ pronto il portale Enea per l’invio delle Asseverazioni

E’ pronto il portale Enea per l’invio delle Asseverazioni

Finalmente è pronto il portale Enea per l’invio delle Asseverazioni del Superbonus 110%

Home » E’ pronto il portale Enea per l’invio delle Asseverazioni   Buone notizie in arrivo per quanti di voi vogliono ricorrere al superbonus 110%. Il portale Enea per l’invio delle asseverazioni del superbonus 110% è finalmente online: puoi visitarlo cliccando qui. Ecco quindi che finalmente si è aggiunto un tassello fondamentale nel quadro degli adempimenti previsti per la fruizione delle detrazioni fiscali del 110%. Ricordiamo, come abbiamo avuto già modo di scrivere fra queste pagine, che queste detrazioni spettano per gli interventi di riqualificazione energetica (ecobonus) e riduzione del rischio simico. Gli interventi in questioni sono contenuti nel D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio ), convertito con modificazioni dalla legge n. 77/2020. Ma in cosa consiste questo portale Enea? Come si fa a trasmettere le asseverazioni per il superbonus 110%? Abbiamo chiesto ai nostri esperti di rispondere a queste ed altre domande all’interno di questo approfondimento. Continua a leggere per scoprire queste informazioni! Se questo approfondimento ti è stato utile allora ti consigliamo di non perderti i prossimi ed iscriverti alla nostra newsletter cliccando qui!

Superbonus 110% pronto il portale Enea per l’invio delle asseverazioni

Le asseverazioni sono rilasciate da tecnici abilitati e devono verificare i seguenti aspetti:
  • il rispetto dei requisiti previsti dalla norma;
  • la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi effettuati.
Questo è quanto emerge dall’art. 119, comma 13, lettera a) del Decreto Rilancio, per quanto riguarda gli interventi di miglioramento energetico. Le asseverazioni così rilasciate vanno quindi trasmesse all’enea tramite il sito detrazionifiscali.enea.it. Il sito in questione è stato infatti aggiornato dall’Enea stessa prevedendo le seguenti 3 nuove sezioni:
  1. bonus casa – per il caricamento, la modifica e la consultazione delle schede descrittive degli interventi che usufruiscono delle detrazioni fiscali del 50%;
  2. ecobonus – per il caricamento, la modifica e la consultazione delle schede descrittive degli interventi che usufruiscono delle detrazioni fiscali  dal 50% all’85% e per il Bonus facciate 90%;
  3. superbonus 110% – per il caricamento, modifica e consultazione delle asseverazioni e delle schede descrittive degli interventi che usufruiscono delle detrazioni del 110%.
Mediante la nuova sezione “superbonus 110%” è già possibile caricare attraverso il portale Enea le asseverazioni e i documenti previsti dalla normativa. In particolare ci si riferisce all’art. 119 del Decreto Rilancio e dei Decreti del MISE del 6 agosto 2020 cosiddetti “Decreto requisiti tecnici” e “Decreto Asseverazioni”.

Cosa è possibile fare sul nuovo portale dell’ENEA?

Il nuovo portale Enea è dunque interamente dedicato alle detrazioni fiscali e sostanzialmente permette di:
  • creare e gestire il tuo account ENEA per i siti dedicati alle detrazioni fiscali (quindi anche il Superbonus);
  • inserire i dati delle asseverazioni e i dati dei relativi interventi.
In particolare, quando si vista la homepage del portale Enea, si potrà procedere:
  • alla registrazione creando un nuovo account che permette di accedere a tutti i siti ENEA dedicati alle detrazioni fiscali;
  • ad accedere effettuando il login precisando che sono valide le registrazione fatte per i siti ENEA dedicati alle detrazioni fiscali.

Quali sono i documenti e le asseverazioni da caricare per il Superbonus 110%

La nuova sezione del portale Enea dedicata al Superbonus 110% consente dunque di creare e protocollare le asseverazioni. Ricordiamo infatti che questi documenti sono obbligatori alla fine dei lavori e soprattutto quando si decide di optare per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento dei lavori. L’ENEA precisa inoltre che è possibile produrre le asseverazioni anche in corso d’opera, al 30% e al 60% dei lavori realizzati. L’asseverazione deve essere redatta da un tecnico abilitato il quale deve essere munito di polizza assicurativa stipulata espressamente per il SuperEcobonus 110%. Per completare l’invio di un’asseverazione tramite il portale Enea occorre caricare i file PDF dei seguenti documenti:
  • Copia della polizza assicurativa;
  • APE ante intervento;
  • APE post intervento;
  • computo metrico dei lavori.

Quali sono i tempi per l’invio delle asseverazioni all’Enea?

Innanzitutto è bene specificare che la compilazione dell’asseverazione potrà essere effettuata direttamente sul sito tramite il quale è anche possibile allegare la documentazione prevista. Dal 27 ottobre decorrono i 90 giorni entro i quali occorre caricare i documenti relativi ai lavori iniziati e conclusi prima della data della messa online del nuovo portale ENEA. Per comunicare all’Agenzia delle Entrate l’eventuale cessione del credito invece c’è tempo fino al 16 marzo 2021. Questo per permettere alle imprese acquisitrici di caricarlo sul loro cassetto fiscale e di poter così usufruire delle detrazioni.

Come procedere per la compilazione e l’invio dell’asserverazione?

Per la compilazione e l’invio dell’asseverazione tramite il nuovo portale Enea, il tecnico abilitato deve seguire questi passi:
  • registrarsi come asseveratore
  • accedere al sistema
  • compilare l’Asseverazione
  • stampare, firmare e scansionare il Documento Generato
  • ricaricare il Documento per Protocollarlo
  • scarica l’Asseverazione Protocollata

Scarica la nostra guida gratuita sul Superbonus 110%!

Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.