Quanto risparmio con una stufa a pellet?

Quanto risparmio con una stufa a pellet?

Quanto risparmio con una stufa a pellet? Proviamo ad analizzare la situazione insieme ai nostri esperti

Home » Quanto risparmio con una stufa a pellet?

 

Nella ricerca di soluzioni eco-sostenibili e convenienti per il riscaldamento domestico, molti italiani si stanno orientando verso le stufe a pellet. Prima di sceglierla però sicuramente ognuno di loro si sarà chiesto: Ma quanto risparmio con una stufa a pellet? La risposta è molto più allettante di quanto potresti immaginare.

Le stufe a pellet sono tra le soluzioni di riscaldamento più indicate dal punto di vista economico e ambientale. I nostri clienti ci rivolgono spesso le classiche domande sull’efficienza di questi dispositivi. Quanto consumano? Che costi hanno? Conviene investire in questo tipo di riscaldamento?

Procediamo con ordine. Innanzitutto bisogna specificare che tutte le biomasse agroforestali, fra cui rientrano la legna e il pellet, sono economicamente molto più convenienti dei combustibili non rinnovabili, ossia gas metano, GPL e gasolio. Questo, soprattutto con i rincari dell’energia elettrica e del gas che in alcuni casi hanno superato il 200%. Alla luce di questi dati, in molte case italiane si è scelto di passare all’alternativa del riscaldamento a pellet, a discapito delle classiche caldaie a metano, delle stufe a gas o dei classici split a parete.

L‘investimento in un dispositivo di questo tipo promette un risparmio con stufa a pellet sul riscaldamento che può davvero fare la differenza sulle tue bollette e, al contempo, garantire un minore impatto ambientale.

Sei ancora indeciso sulla scelta migliore per il tuo riscaldamento? Desideri sapere di più su quanto potresti risparmiare scegliendo una stufa a pellet? Prosegui nella lettura per approfondire l’argomento e compila il modulo contatti con i tuoi dati: un esperto di Valore Energia ti fornirà una consulenza gratuita, guidandoti nella scelta più adatta alle tue esigenze.

Come funziona una stufa a pellet?

Se ti stai chiedendo quanto potresti risparmiare con una stufa a pellet o come essa possa ottimizzare i consumi della tua abitazione, è fondamentale conoscerne il funzionamento.

Una stufa a pellet funziona in maniera del tutto simile a una stufa a legna: all’interno di un serbatoio viene caricato il pellet che brucerà a poco a poco, e la sua combustione produce aria calda. La vera magia delle stufe a pellet risiede nella loro efficienza: a differenza dei modelli a legna, le stufe a pellet moderne sono dotate di un termostato che consente di regolare la temperatura e di programmare l’orario di accensione e spegnimento della stufa, permettendoti un risparmio notevole sul riscaldamento.

Il processo d’installazione richiede attenzione: per installare una stufa a pellet è necessario collegarla all’impianto elettrico di casa e a una canna fumaria. Quest’ultima è fondamentale per consentire la fuoriuscita dei fumi di scarico prodotti dalla combustione del pellet. Per massimizzare il risparmio energetico e garantire un riscaldamento ottimale, si consiglia sempre di posizionare la stufa in un ambiente centrale della casa e distante dal muro almeno 5 centimetri. Se desideri un’efficienza ancora maggiore, optando per un sistema di canalizzazione dell’aria calda, il calore della stufa a pellet si può distribuire in tutte le altre stanze della casa, attraverso apposite tubature interne.

Quanto risparmio con il pellet?

Se stai valutando di abbandonare il tuo vecchio camino o sistema di riscaldamento per qualcosa di più moderno ed efficiente, ti starai sicuramente chiedendo la risposta alla domanda: “Quanto risparmio con una stufa a pellet?” é fondamentale. La risposta dipende da vari fattori.

Così come per ogni alimentazione coi combustibili, il risparmio derivante dall’uso del pellet non è fisso. Il consumo di pellet dipende dalle ore di utilizzo, dalla grandezza della stufa e, non da ultimo, dalla qualità del pellet stesso. È vitale che il pellet che scegli sia di qualità e certificato. Un tipo scadente, infatti, genera più residui di cenere, aumenta i consumi e può compromettere il funzionamento ottimale della tua stufa, provocando l’accumulo di residui nei tubi e nella canna fumaria. Per questo motivo, da noi di Valore Energia, consigliamo sempre di acquistare solo pellet certificato ENplus A1.

Ma andiamo ai numeri. Optando per una stufa a pellet, puoi aspettarti un risparmio notevole. Con una caldaia a pellet, le stime indicano un risparmio del:

  • 13% rispetto al metano,
  • 51% se confrontato al gasolio
  • 72% rispetto al gpl.

E non dimenticare: il pellet, a differenza della legna, occupa meno spazio e lo trovi facilmente, persino nei supermercati.

Tuttavia, il vero risparmio con la stufa a pellet risiede nel costo dell’energia primaria. Se confronti il costo del combustibile con il calore che può produrre, vedrai che i vantaggi sono notevoli. Inoltre, grazie alla sua ampia disponibilità nel mercato dei combustibili, solitamente il prezzo del pellet rimane stabile, evitando le fastidiose fluttuazioni che caratterizzano il gas metano o il gasolio.

Tipologie e modelli in commercio

Se appartieni stai considerando di rinnovare il tuo attuale sistema di riscaldamento, sappi che scegliere una stufa a pellet può offrirti notevoli vantaggi economici e ambientali.

 Ma come capire quale modello è adatto alle tue esigenze?

Le stufe a pellet si dividono fondamentalmente in due categorie:

  1. Stufe a pellet ad aria: Queste stufe sono la soluzione ideale per riscaldare piccoli appartamenti o singole stanze. Hanno un design compatto e sono particolarmente efficienti nella distribuzione uniforme dell’aria calda. Se ti chiedi quanto risparmio con una stufa a pellet di questa tipologia, la risposta è chiara: in un ambiente circoscritto, questi dispositivi assicurano un risparmio sul riscaldamento che può sorprendere.
  2. Stufe a pellet ad acqua o termostufe: Queste stufe sono una soluzione completa. Non solo riscaldano l’aria, ma anche l’acqua calda sanitaria, grazie all’allacciamento all’impianto idraulico. Si tratta di un investimento strategico per chi desidera un sistema integrato di riscaldamento e produzione di acqua calda.

Mentre valuti la tua opzione ideale, è essenziale considerare le dimensioni dell’ambiente da riscaldare, la presenza di un impianto idraulico esistente e, ovviamente, il tuo budget. E non dimenticare: con l’acquisto di una stufa a pellet, puoi accedere agli incentivi fiscali come il Conto Termico e il Bando Stufe della regione Umbria.

Affidati a noi di Valore Energia. Con la nostra esperienza e competenza, ti guideremo nella scelta del modello perfetto per te, assicurandoti un riscaldamento ecologico, efficiente e, soprattutto, economico. Con la giusta stufa a pellet, il tuo risparmio sarà tangibile e duraturo. Compila il modulo contatti qui di seguito per ricevere una consulenza gratuita da parte dei nostri esperti direttamente sul tuo telefono!

#gates-custom-665715eb9428d h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-665715eb9428d h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-665715eb9428d h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Compila il form con i tuoi dati!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?