Guida su come individuare la propria classe energetica

Guida su come individuare la propria classe energetica

Come faccio a sapere in quale classe energetica è il mio edificio? Quali sono gli interventi di efficientamento energetico più adatti per rientrare nell’ Ecobonus 110 %? Scoprilo in questa guida di Valore Energia!

Home » Guida su come individuare la propria classe energetica

 

Come faccio a sapere in quale classe energetica è il mio edificio? Quali sono gli interventi di efficientamento energetico più adatti a rientrare negli incentivi previsti dalla legge italiana?

Se stai cercando una risposta a queste domande, probabilmente è perché hai sentito parlare delle nuove agevolazioni per l’efficientamento energetico che il governo italiano ha approvato nel suo DL Rilancio.

Si tratta di agevolazioni fiscali veramente importanti che potrebbero davvero farti risparmiare molto sui lavori che hai intenzione di fare, anzi in alcuni casi non dovrai sborsare un euro! Il decreto infatti prevede degli Ecobonus per lavori di efficientamento energetico che arrivano fino al 110%.

Tuttavia, come noi di Valore Energia sappiamo benissimo, la risposta alle domande che abbiamo posto ad inizio di questo articolo non sempre è immediata, anzi, quasi mai.

Per questo abbiamo cercato di redarre questa breve guida in cui potrai trovare delle indicazioni di massima per capire in quale classe energetica è l’edificio in cui vuoi effettuare i lavori e per capire quali lavori puoi svolgere per rientrare nell’ecobonus al 110%.

In ogni caso il nostro consiglio, prima di fare cose di cui ti potresti pentire, è quello di parlarne con un esperto del settore come noi per essere sicuro di quello che stai facendo. A questo proposito non esitare a contattarci cliccando qui!

Adesso però è arrivato il momento di iniziare la lettura della nostra breve guida su come stabilire la classe energetica di un edificio e su quali interventi effettuare.

Sei pronto?

Guida per stabilire la classe energetica dell’edificio

Per stabilire la classe energetica di un edificio sono diverse le cose che gli esperti che avrai incaricato di farlo devono sapere.

Per farti capire meglio come si svolge questo procedimento, ma anche per fornirti una guida pratica qui di seguito elencheremo delle indicazioni di massima che ci serviranno per fare delle valutazioni.  Solo poche domande a cui dovrai essere rispondere per comprendere quale potrebbe essere la tua classe energetica.

Come prima cosa ci sarà necessario risalire all’anno di costruzione dell’edificio. Se infatti è stato costruito prima del 1990 e non è stata mai oggetti di riqualificazione, con ogni probabilità apparterrà alle classi E,F o G. Attenzione perà aver sostituito la caldaia con una più moderna probabilmente non ha cambiato molto lo stato delle cose.

Qualora l’edificio fosse stato ristrutturato più di recente, probabilmente tu o il tuo tecnico avrete una Relazione tecnica ex Legge 10 (art. 28 della legge 9 gennaio 1991, n. 10), nella quale viene sostanzialmente analizzato il sistema Edificio – Impianto. Gli edifici costruiti più di recente potrebbero avere anche un altro documento che ti consente di comprendere la tua classe energetica. Si chiama ACE (attestato di certificazione energetica), ovvero il certificato che identifica il consumo annuale di energia di un edificio.

Per stabilire l’effettiva classe energetica del tuo edificio avrai bisogno anche delle seguenti informazioni che ti chiederemo al fine di stabilire con precisione la tua classe energetica:

  1. Ha sostituito il suo impianto di riscaldamento? 
  2. Se la risposta è affermativa che cosa ha installato quando lo hai sostituito?
  3. Ha realizzato un impianto a pavimento?
  4. Ha messo un cappotto al suo edificio?
  5. Ha sostituito i suoi infissi? 
  6. In che anni li hai sostituiti?
  7. Ha eseguito delle opere di isolamento sul tuo tetto? 
  8. Se la risposta è affermativa quali opere hai eseguito?

Quali interventi di efficientamento energetico posso effettuare?

Non c’è una risposta unica ma molte opzioni tra cui scegliere. Dopo una valutazione di massima saremo in grado di proporle alcune soluzioni sulla base anche delle tue risposte alle domande qui sopra e che ti garantiranno un risultato certo. Come siamo in grado di farlo? Noi conosciamo quante classi energetiche potranno farti scalare i nostri interventi. Ti proporremo quelle che ti consentiranno con certezza di ottenere le detrazioni fiscali al 110%.  Le soluzioni, come ti sarà possibile vedere qui di seguito, sono molte e si possono semplicemente adattare. Proprio per venire incontro alle esigenze di tutti, ma al tempo stesso anche per cercare di farvi usufruire delle agevolazioni fiscali previste, abbiamo cercato di proporre delle soluzioni ad hoc.

Siccome le soluzioni che troverai qui sono molte forse potresti aver bisogno di maggiori chiarimenti a riguardo. In questo caso non esitare a contattarci subito cliccando qui!

Casistiche particolari di lavori di efficientamento energetico

Come avrai avuto modo di capire, gli interventi di efficientamento energetico che possiamo compiere sono numerosi anche se in ogni caso andranno valutate bene le circostanze. Se qui sopra abbiamo cercato di definire alcune linee guida principali, qui di seguito abbiamo riportato alcune casistiche particolari che nel corso del tempo ci è capitato di incontrare.

Ovviamente non è detto che tra queste casistiche particolari ci sia anche la tua. Per questo motivo ti invitiamo a contattarci senza problemi!

Vediamo una delle casistiche particolari che ci sono capitate.

Cosa posso installare per aumentare due classi energetiche se ho già un impianto fotovoltaico in un edificio di classe E,F e G ?

Sicuramente una Pompa di Calore ad Alta temperatura od una Pompa di Calore Geotermica abbinata a Valvole termostatiche o regolazione puntuale della temperatura sui termostati ed un impianto Solare Termico anche con Ventilazione Meccanica Controllata.

Conclusioni

Con questa breve ma non per questo meno esaustiva guida, speriamo di aver risolto alcuni dei dubbi in tema di interventi di efficientamento energetico che danno diritto alle agevolazioni fiscali previste dalla legislazione italiana. Speriamo anche che tu abbia le idee un po’ più chiare sul tipo di lavori cui andrai incontro!

In ogni caso sappiamo benissimo che la questione non è affatto semplice, tutt’altro. Come hai visto le variabili in gioco sono davvero tante!

Per questo il nostro consiglio è sempre quello di rivolgerti ad esperti del settore come noi prima di iniziare lavori di questo genere. A questo proposito ti invitiamo a contattarci subito cliccando qui per ricevere una consulenza o ulteriori informazioni!

#gates-custom-62f6f7a62cf47 h3:after {background-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-62f6f7a62cf47 h3:after {border-color:#e6be1e!important;}#gates-custom-62f6f7a62cf47 h3:before {border-color:#e6be1e!important;}

Scarica la nostra guida gratuita sul Superbonus 110%!


Compila il form con i tuoi dati e scarica la nostra guida gratuita!

Post your comments here

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Benvenuto in Valore Energia
Ciao,
Come possiamo aiutarti?